La presentazione di Trentasei – 36

E’ stato senz’altro uno dei momenti più belli e frastornati della mia vita. La presentazione di questo romanzo è stata qualcosa di unico, eccitante e spaventoso allo stesso tempo. Per qualche attimo mi ha ricordato il giorno di discussione della tesi di laurea. Ma lì sapevo già cosa avrei trovato, avevo il sostegno di un grande professore che mi aveva seguito per un anno nel percorso di ricerca ed elebaorazione, e già sapevo cosa pensava il controrelatore che avrebbe dibattuto il mio lavoro.


La presentazione di questo romanzo no. Anche perché il controrelatore stavolta è il pubblico, il lettore che viene, ascolta, compra, legge e poi valuta. Dunque, tutta un’altra sensazione.

Dire che è stato forte è poco. Ma ne è valsa la pena! Per capire meglio però vi allego il video dell’evento, montato da Rossella Biagi di Radiophonica.com che ringranzio ancora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *